Economia e Sviluppo

Guerra economica americana contro l’Iran

Iran – Il governo degli Stati Uniti ha formalmente intrapreso una guerra economica contro l’Iran, con il Dipartimento del Tesoro che funge da quartier generale della guerra e il dollaro utilizzato come arma fondamentale, ha dichiarato ilgenerale di brigata dell’Iran, Gholam Reza Jalali.

Rivolgendosi a una conferenza sulle tattiche di difesa civile nel settore bancario, tenutasi la scorsa settimana a Teheran, il generale Gholam Reza Jalali ha dichiarato che l’Iran si trova di fronte a una vera e propria guerra economica americana. “Oggi, il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti si è ufficialmente trasformato nel ministero della Guerra economica contro l’Iran, e ha definito strutture e strategie a tal fine”, ha avvertito il generale iraniano.

Jalali ha aggiunto che gli Stati Uniti hanno messo a punto varie strategie basate sulle sanzioni per danneggiare l’economia iraniana. “La Banca Centrale degli Stati Uniti (Federal Reserve System) ha ufficialmente annunciato che ha trasformato il dollaro in un’arma per la guerra economica, e lo sta controllando tramite Swift”, ha avvertito. Il generale ha dichiarato che la principale sfida per la sicurezza che l’Iran sta affrontando riguarda i settori finanziario e bancario, che richiede piani per gestire le minacce e le opportunità offerte dalle nuove valute digitali.

Iran dovrebbe spingere per creare una valuta nazionale basata su Internet, ha proseguito Jalali. Negli ultimi anni, l’Organizzazione per la Protezione Civile dell’Iran ha tenuto diversi esercizi di cyber per determinare i punti deboli delle principali istituzioni del Paese, come la Banca Centrale.

Nel 2016, l’organizzazione ha svelato i piani per lo sviluppo di un sistema di allarme nazionale che avvisasse le organizzazioni del Paese di possibili attacchi informatici. È arrivato dopo una serie di attacchi informatici contro i siti web iraniani nel giugno 2016.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *