Iran-satelliti
Scienza

Iran pronto a lanciare tre satelliti nazionali

Iran – Il capo dell’Agenzia spaziale iraniana (Isa) Morteza Berari ha annunciato che tre satelliti di fabbricazione nazionale sono stati costruiti e pronti per essere lanciati.

Iran-satellitiIn una conferenza stampa in occasione della World Space Week (4-10 ottobre), ha detto Berari, i satelliti di produzione nazionale Dousti, Payam e Nahid-1 sono stati completamente costruiti e pronti per essere lanciati. Ha espresso la speranza che i satelliti saranno collocati nell’orbita terrestre entro la fine dell’attuale anno iraniano (20 marzo).

Payam sarà posizionato nell’orbita a 500 chilometri sopra la superficie terrestre e i suoi dati saranno utilizzati per lo sviluppo di programmi. Nahid 1 è il primo satellite iraniano realizzato appositamente per scopi di comunicazione, progettato e costruito dall‘Iran Space Research Center.

Il satellite Payam è progettato e sviluppato dalla Amirkabir University of Technology di Teheran ed è pianificato per svolgere la missione di immagini in Low Earth Orbit (LEO).

Negli ultimi anni l’Iran ha inviato in orbita il satellite Simorgh e l’esploratore di Pajouhesh. Barari ha aggiunto che il satellite Zafar sarà costruito entro la fine dell’attuale anno iraniano e sarà posto in coda per essere poi lanciato.

L’Isa ha pianificato di costruire satelliti per immagini con precisione di un metro entro la fine dell’attuale programma nazionale 20 anni di visione dell’Iran nel 2025.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *