Primo piano

Le minoranze in Iran godono di uguali diritti

Le minoranze etniche o religiose nel mondo spesso sono vittime di abusi, repressioni e nei casi peggiori di sterminio. Anche in questo caso il ruolo della propaganda mediatica spesso risulta determinante, oltre che criminale. Oggi vi riportiamo una dichiarazione molto forte e che potrebbe sorprendere in tanti. Il Vescovo armeno, Krikor Chiftjian, Prelato della diocesi delle province iraniane dell’Asia orientale e occidentale ha elogiato la libertà delle minoranze religiose in Iran e ha rassicurato che godono di pari diritti civili con i musulmani.

Iran-minoranze“Il punto, che le minoranze etniche e religiose godono di uguali diritti civili con quello che hanno i musulmani, dimostra che i diritti civili sono osservati in Iran e questo problema dovrebbe essere conosciuto dal mondo”, ha dichiarato martedì scorso il vescovo Krikor Chiftjian, Prelato della diocesi dell’Iran Province dell’Azerbaigian orientale e occidentale. La figura religiosa iraniana ha fatto queste osservazioni durante un incontro con Nasser Khodayari, il direttore generale del ministero della Cultura nella provincia occidentale dell’Azerbaigian dell’Iran.

Il leader religioso armeno ha descritto il leader supremo della Repubblica Islamica, Ayatollah Khamenei e il fondatore della Repubblica islamica, l’Ayatollah Khomeini, come assi di unità tra diverse comunità religiose ed etniche dell’Iran. “Le minoranze religiose sono sempre state insieme e unite nel difendere le cause dell’establishment islamico”, ha aggiunto Krikor Chiftjian.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *